Modulo C

FORMAZIONE FINALIZZATA A INTERVENTI NELLE SCUOLE ED IN ALTRI CONTESTI EDUCATIVI PER LA PREVENZIONE DELLA VIOLENZA DI GENERE

I bambini imparano per amore, ma hanno bisogno anche di limiti alla propria impulsività per poter esprimersi e vivere buone relazioni. Per costruire la propria identità utilizzano le parole e le modalità che gli adulti usano con loro: per questo, la varietà dei modi di contenimento è una competenza fondamentale dell'educatore. Di fronte a urla e aggressività, il bambino non si sente rispettato e quindi non rispetta, diventa ribelle, oppositivo. Ci sono altre strade anziché alzar la voce, picchiare o imporre le proprie logiche. Alla violenza c'è sempre un'alternativa.

 

Per intervenire sugli agiti della rabbia occorre modificare innanzitutto i nostri costrutti: ridefinire il concetto di violenza, far chiarezza fra chi subisce e chi agisce, riconoscere l'ingorgo emozionale dietro all'aggressività, uscire dai conflitti attraverso la comunicazione empatica, assertiva ed efficace. 

 

Il modulo si propone di rilevare alcuni stereotipi di genere alla base di comportamenti prevaricanti, di fornire informazioni sulla nuova legislazione e sulle conseguenze psichiche della violenza assistita, e in particolare sviluppa competenze utili a poter operare nel sistema scuola come consulente e formatore per docenti, elaborando progetti mirati all'acquisizione di nuovi strumenti educativi centrati sullo sviluppo di capacità emozionali consapevoli e di alternative ai comportamenti aggressivi.

 

Contenuti del modulo:

 

- Analisi della Domanda;

- Consulenza ai Consigli di Classe;

- Le conseguenze psicologiche di crescere in un ambiente violento;

- Le relazioni con figure genitoriali prevaricanti;

- Accoglienza, atmosfera volta al benessere e alleanza alle parti positive;

- Focus sulla Violenza, dinamiche psicologiche alla base del Bullismo, e modalità per contrastarlo,

- La scuola del "Sentito" e non solo del "Pensato";

- Esercizi e giochi sulle emozioni e la gestione della rabbia;

- Stesura di progetti di intervento nelle scuole

 

Formazione a cura di:

 

Patrizia Selleri, Professore associato di Psicologia dello sviluppo (Università di Bologna) 

Giancarla Tisselli, Psicologa, Psicoterapeuta e Pedagogista.

Vanna Puviani, Psicologa Psicoterapeuta.

 


   

 

 

 

Scuola di Specializzazione in

Psicoterapia Analitica Aion

(Direttore: Luca Valerio Fabj)

via Palestro, 6 - Bologna

Aut. n. 172, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), Decreto G.U. 180 del 03.08.2004

 

Associazione di Ricerca in

Psicologia Analitica Alba

via Turati, 30 - Bologna 

info@psicologiajunghiana.it

cell. 333 857 8719 (solo per informazioni Sulla Scuola di Specializzazione AION)

Siamo presenti anche su:

Condividi su:

Psicologia e Benessere: L'Elenco Psicologi